Scacchi su LIM (Lavagne interattive multimediali)

1Da qualche settimana presso il 12° +13° Circolo didattico sono state installate le nuovissime LIM in ogni classe! Tralasciando il mio personale disappunto verso una politica di spesa (a livello Europeo e pure ministeriale) che trova i soldi per cose non sicuramente prioritarie (si pensi solo alle carenze edilizie delle scuole), ho voluto sottolineare come questo strumento rappresenti una grande potenzialità per la didattica, e quindi anche per gli scacchi.
Il mio metodo ideografico “rischia” di essere già superato grazie alle meraviglie che può offrire questa tecnologia: in pratica un computer e un megaschermo touch-screen a disposizione dell’istruttore.  Naturalmente ho voluto subito sperimentare la novità e con la supervisione dell’amico Fabio Lanza ho presentato ai miei allievi una bellissima scacchiera ideografica interattiva, disegnata e progettata appunto da Fabio.

Così è già in preparazione una nuova versione ancora più accattivante (i bambini erano già entusiasti di questa) e prevedo degli sviluppi davvero fantastici, che vi racconterò al più presto. Intanto posso dire che la possibilità di avere una scacchiera così grande, unita al fatto che con una bacchetta i bambini sono autosufficienti, la loro partecipazione è ulteriormente stimolata; inoltre posso preparare del materiale a casa per le successive lezioni.

3 Responses to “Scacchi su LIM (Lavagne interattive multimediali)”

  • Michele Blonna says:

    Buongiorno a tutti amici e colleghi.
    Sebastiano condivido i tuoi pensieri dal primo all’ultimo. Difatti sono molto costose, ecc…
    Io ho iniziato quest’anno in una classe di quarta elementare (25 allievi) che seguivo già da un anno, in pratica il corso di scacchi un’ora a settimana è durato tre mesi, 12 lezioni. Ora, quest’anno siamo alla fine tra un mese circa. Ebbene la loro partecipazione, entusiasmo e velocità delle loro idee sono state veramente incredibili, “sembra” che stiano più attenti…”sembra” che siano più veloci, si divertono di più, sia dal posto che davanti alla LIM per le risposte o magari per la spiegazione se qualcuno ha qualche dubbio. Quando qualcuno ha un idea “diversa” o “speciale” per dargli maggior attenzione lo invito sempre davanti la “lavagna” o scacchiera…ho potuto vedere che il tutto funziona. Collego il mio portatile alla LIM, ed uso Chessbase 12. Credo che un programma creato ad hoc, come ho letto, da te debba essere ancora più accattivante e divertente da usare. Complimenti per le tue idee.

  • Ciao Michele!
    Grazie del commento. In effetti qualche anno fa utilizzavo talvolta il videoproiettore (che mi portavo da casa) ma ero molto scettico sullo strumento proprio perché non consentiva l’interazione…
    Con la LIM è del tutto diverso: i bambini possono toccare con mano e quindi sono molto pià coinvolti.
    Penso che utilizzerò anche la Casa del gatto Vittorio che Alessandro Dominici ha perfezionato, come promozione al loro utilizzo da casa.
    Vi terrò aggiornati, ora che ho ripreso a scrivere sul blog.

  • Gino says:

    Buongiorno insegno scacchi nelle scuole primaria per conodella scuola scacchi di Coermano.
    Ti disturbo per sapere, se possibile, che software è stato utilizzato per le realizzazione delle scacchiera ideografica da utiixììzare sulle LIM.
    Cordiai saluti luigi Zannini

Leave a Reply

Categorie
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close