La prima simultanea.

La simultanea in programma per ieri pomeriggio si è regolarmente svolta nonostante le previsioni meteo non proprio rassicuranti, che hanno ridotto la partecipazione. Non ha aiutato l’organizzazione neppure il ritardo con cui si è potuto comunicare ufficialmente lo svolgimento della stessa. Così alla fine gli sfidanti del CM Ottavio Messina sono stati soltanto 11, di cui 4 Under 10 alla loro prima simultanea. La cosa più simpatica è stata che alla consueta domanda degli organizzatori su chi volesse scrivere la partita praticamente tutti – compresi i ragazzi – hanno risposto affermativamente. Anche i più giovani partecipanti, Marco di 7 anni, Rebecca di 8, Carlo e Simone di 9,  hanno per la prima volta scritto su un formulario la partita.

Alla simultanea, che si è svolta in due ore e si è conclusa con 10 vittorie ed un pareggio del giocatore locale Sebastiano Pulina, hanno partecipato anche due prime nazionali. Ma grazie alla possibilità di imporre il proprio ritmo Ottavio Messina è riuscito ad evitare varianti troppo “calcolate” da parte degli avversari più titolati.

Piccolo siparietto simpatico è quello che ha visto una speciale annotazione da parte di Marco (in perfetto stile “ideografico”): accanto ad una mossa che minacciava la Donna avversaria ha disegnato una pistola! Poi, in un bellissimo contrattacco è riuscito effettivamente a scambiare le Donne ed ha esultato come se avesse vinto la partita. Molto brava anche Rebecca che è stata l’ultima a tenere impegnato il CM e che ha giocato una partita tutta in difesa sino alla perdita di materiale che l’ha portata ad un finale senza speranza. Ottavio Messina si è complimentato anche con Simone, che per catturare un pezzo è finito in una posizione sempre sull’orlo dello scacco matto.

Leave a Reply

Categorie
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close