1° Torneo semilampo Saccargia: risultati

Ottimo successo del 1° torneo semilampo di Saccargia che si è svolto nella giornata di ieri: sia dal punto di vista tecnico  che per la partecipazione (44 giocatori nel Torneo A e 29 nel Torneo B); una sorta di record per un torneo semilampo con 15 minuti come tempo di riflessione.

Merito principale di questo successo lo si deve, mi piace ribadirlo ancora una volta, all’organizzaore Michele Devilla che dopo un laboratorio a Codrongianos ha chiesto all’amministrazione comunale la disponibilità per ospitare una manifestazione che doveva essere soprattutto una festa ed un’occasione di aggregazione. Grazie alla collaborazione dell’Associazione Scacchi Torres di Sassari, del Circolo scacchistico di Porto Torres e del contributo generoso del Circolo Red Tal di Marrubiu è stato possibile dotare il torneo del materiale per accogliere anche un centinaio di giocatori (come si stava prospettando dalle pre-iscrizioni).

Sul livello tecnico c’è da registrare oltre alla presenza di due CM la grande crescita dei giovani scacchisti provenienti da Cagliari (Altea Alessandro e Masala Diego), Oristano (Francesco Sonis), Sassari (Yuri Sanna, Samuele Carta, Luca Princivalle, Kilian Le Creurer), Ozieri (Emanuele Serra e Alessandro Polo), ma anche da veri e propri specialisti del gioco rapido (Ottavio Messina e il sottoscritto, oltre ai veterani Lorenzo Maldarelli, Pierpaolo Loriga, Giacomo Deiana e Gianvito Murtas).

Ma non sono mancati anche gli apporti di giocatori provenienti da varie località della Sardegna: Daniele Marano da Olbia, Luigi Orani, Giovanni Manca e Fabrizio Dessì da Ittiri, Vincenzo Di Pinto da Nuoro, Luigi Achenza, Costantino Biello, Agostino Pirillo e Sandra Porcu di Porto Torres, Antonello e Luigi Pannella di Marrubiu.

Al termine di 8 turni molto combattuti ed equilibrati, dove Giacomo Deiana ha guidato sino all’ultimo turno, ha vinto il favorito Ottavio Messina davanti ad Alessandro Altea e Giacomo Deiana; al quarto posto Francesco Sonis che ha anche battuto il vincitore e al quinto il sempre bravo Samuele Carta. Tutta la classifica ed il tabellone completi li trovate sul sito Scacchi Torres.

Per quanto riguarda invece il Torneo B la vittoria finale è andata al bravissimo Luca Sonis di Oristano, davanti ad Andrea Cola di Ozieri e Francesca Atzeni di Sassari (migliore donna classificata); ma soprattutto ci sono stati tantissimi partecipanti under 10 e persino l’esordio di un quattrenne! Il ritorno di Stefano Scanu (piazzatosi quarto, miglior Under 14), la bella prestazione del fratellino di Alessandro Altea, Luca che è stato anche il miglior Under 10. Migliore Under 12 si è classificato Pierfrancesco Marongiu, che dimostra ancora una volta una grande determinazione nei momenti che contano. Miglior Under 8 un altro sassarese, il talentuoso Vittorio Deroma; belle prestazioni anche per Pisanu Claudio di Ozieri, di Simone Pinna Nossai, delle bravissime Maria Cristina Pannella, Martina Migaleddu (anche lei un piacevole rientro!) e Rebecca Cossu. La coppa per il miglior giocatore di Codrongianos è andata ad Enrico Floris.

Notevoli le premiazioni predisposte dall’organizzatore Michele Devilla: coppe per i primi 3 assoluti, per i migliori di ogni categoria, per i migliori Under 16, 14, 12, 10 e 8; per le migliori donne e il più giovane partecipante. Premi a sorpresa anche per i collaboratori: l’arbitro Marcello Deidda di Ossi, il presidente del circolo di Porto Torres Agostino Pirillo, del circolo Red Tal di Marrubiu Antonello Pannella. Persino due premi “simpatia” a due genitori molto assidui nei tornei giovanili: Gianfranco Scanu (padre di Stefano) e Daniela Foddai (madre di Martina).

Al termine delle premiazioni c’è stato il tempo anche per un rinfresco che ha dato modo di salutarsi e darsi appuntamento per la prossima occasione.

3 Responses to “1° Torneo semilampo Saccargia: risultati”

  • Michele says:

    Grazie Sebastiano, non penso che la riuscita della manifestazione sia solo merito di una persona, ma di tante persone. Parte del successo del torneo penso spetti oltre alle persone che hai citato, anche a chi come dici tu ha dato una mano, vorrei ricordare che anche tu Sebastiano mi hai dato un grande aiuto, come anche gli arbitri non ufficiali: Costantino Biello e Pierpaolo Loriga, i giovani Samuele e Simone con “Salvatore” (per la disposizione della sala) e non dimentichiamo il grande pittore Gianvito Murtas che ha donato per il torneo ben 4 delle sue opere. Un ringraziamento particolare lo faccio di cuore a tutti i giocatori e a tutti gli accompagnatori per la loro partecipazione ma sopratutto per il loro corretto comportamento.
    Speriamo di ripetere la manifestazione anche il prossimo anno
    Michele

  • Ciao Michele!
    Io mi auguro davvero che la manifestazione possa ripetersi anche nei prossimi anni: perché dimostra che anche senza dotare il torneo di un ricchissimo montepremi si riesca a richiamare tantissimi appassionati!
    Come ti ho già detto più volte il movimento giovanile è sempre in crescita ed ormai il ricambio generazionale farà sì che la Sardegna continui a crescere e che la partecipazione – anche semplicemente per giocare – sarà sempre più incoraggiante per chi fa gli enormi sforzi organizzativi che hai fattu tu nell’ultimo mese.

Leave a Reply

Categorie
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close