Campionato regionale Under 16

Si sono svolti domenica 6 maggio, presso la SOMS di Oristano, i campionati regionali Under 16, validi oltre che per assegnare i titoli di Campione sardo di ogni categoria di età, assoluto o femminile (8-10-12-14-16 anni), anche per qualificare i nostri giovani alla finale del XXV Campionato nazionale che si svolgerà dal 30 giugno al 07 luglio a Ragusa. I partecipanti erano poco meno della scorsa edizione, svoltasi sempre alla SOMS, a causa di alcune concomitanze importanti: la giornata dell’eccezionale progetto “Monumenti aperti” che coinvolge in maniera davvero encomiabile il mondo delle scuole, la preparazione catechistica alle comunioni e cresime (che ha tolto alcuni partecipanti) ed infine persino la giornata elettorale dei referendum sardi per l’abolizione delle province nuove e vecchie.

Ciò nonostante i 79 partecipanti rappresentano, quasi senza eccezioni, i migliori scacchisti in campo giovanile che la Sardegna può vantare e – anche se mi si potrà rimproverare il mio tono enfatico –  per alcune categorie (Piccoli Alfieri, Pulcini e Giovanissimi) questa fase può valere all’incirca come quella nazionale!
Dirigenti, istruttori e genitori hanno potuto ammirare la grandissima concentrazione e l’altissimo livello tecnico del vivaio sardo che è sempre in continua crescita, grazie anche al lavoro di istruttori del calibro di Isacco Ibba (i cui allievi hanno fatto pressoché l’en-plein in questa occasione!), di Damiano Locci, di Ivano Belvisi e del sottoscritto; ma anche all’appassionato lavoro di tecnici come Antonello Pannella, Giovanni Manai e  Domenico Pes.

Ancora una volta bisogna riconoscere agli organizzatori della SOMS, e particolarmente al responsabile della sezione scacchi Giovanni Manai, i meriti di una riuscitissima manifestazione: come sempre non ha badato a spese e pur contenendo la quota di iscrizione (i soliti 10 euro) ha provveduto ad una fantastica premiazione, ad una lotteria con ricchissimi premi (tra cui due splendide chitarre!) ed un sontuoso rinfresco finale! Inoltre come sempre la struttra della SOMS ha accolto i partecipanti, i genitori e gli accompagnatori durante le pause tra una partita e l’altra e per il pranzo; i ragazzi ne hanno approfitato come al solito cimentandosi in partite di calcetto, di biliardino e di “nascondino”… Insomma, ancora una volta una vera festa che ha raccolto la soddisfazione di tutti i presenti.

Una menzione d’onore all’ottima terna arbitrale composta dai giovani Luca Manca di Sinnai (grande personalità come sempre!), Marcello Deidda di Ossi e Laura Santini di Cagliari a cui sono debitore anche per l’invio sollecito di tutti i risultati! Inoltre un lavoro “sotterraneo” impagabile è stato svolto dal delegato regionale Franco Loi (che ha coordinato la programmazione della trasferta a Ragusa con i genitori degli aventi diritto) e del Presidente del Comitato  Scacchi Sardegna,  Giovanni Mascia, che ha supervisionato con la sua esperienza il buon esito dell’evento.

Categoria Piccoli Alfieri

Detto questo passiamo alla cronaca del torneo, che come già detto è stato molto combattuto in tutte le categorie e per i titoli si è dovuto attendere sino all’ultimo turno quando ancora tutto poteva succedere. Nella categoria dei Piccoli Alfieri  il torneo era stato dominato dai Sassaresi Vittorio Deroma e Alessandro Rosa che però all’ultimo turno si sono visti scavalcare da Alessandro Orrù e dalla bravissima Francesca Garau, entrambi della ASD Cagliari Scacchi che si sono conquistati i rispettivi titoli.  I secondi posti sono andati ai Sassaresi Alessandro Rosa (davanti al favorito Vittorio Deroma) e alla bravissima Rebecca Cossu che è stata l’unica a battere il vincitore Alessandro Orrù.

Categoria Pulcini.

In questa categoria si davano battaglia degli autentici fenomeni: Luca Sonis della SOMS di Oristano (recente campione italiano rapid a Fano), Matteo Pitzanti (il talento cagliaritano che è uno dei più promettenti del circolo ASD Cagliari Scacchi), Leonardo Bonali (allievo di Damiano Locci), oltre a degli outsider di tutto rispetto come Francesco Sonis (fratello di Luca, anche lui ben piazzato a Fano), di Luca Altea, Daria Garau e Gloria Saba, ed i miei allievi Gabriele Ledda, Marco Zubani ,Tiziano Federici e Margherita Marroseddu.

Il podio è stato conquistato da Leonardo Bonali, davanti a Luca Sonis e Luca Onnis per i maschietti, mentre per le femminucce da Maria Cristina Pannella davanti a Daria Garau e Gloria Saba.

Categoria Giovanissimi.

Grande battaglia anche nella categoria giovanissimi, dove al termine di 6 turni di gara ha vinto il Cagliaritano Raffaele Corona davanti a Kilian Le Creurer (del circolo Torres di Sassari) e la bravissima Giulia Giordano (altra pupilla del Maestro Isacco). Buona anche la prestazione del Cagliaritano Giovanni Cuccu, sesto posto (dopo un fantastico 2° posto alle Convittiadi) e di  Rosanna Barabino, campionessa provinciale di Sassari, anche se alla fine è risultata solo ottava.

Categoria Cadetti.

Ottima prestazione di Carlo Cao, di Cagliari, che nella categoria cadetti è sempre stato in testa ed ha concesso solo un pareggio al sorprendente  Mario Tangianu di Sassari (anche lui imbattuto) reduce da una settimana alle Convittiadi nazionali svoltesi ad Arbatax, dove ha collezionato un buon settimo posto assoluto. Al terzo posto un bravissimo Alessandro Polo di Ozieri. Tra le ragazze brillanti prove di Francesca Usai (ASD Cagliari Scacchi) campionessa regionale, e di Maria Cuccu (A.D. Scacchi Torres di Sassari), che come il compagno Stefano Scanu paga l’inattività forzata dovuta alla mancanza di sede del proprio circolo.

Categoria Allievi.

Nel girone all’italiana svoltosi nell’under 16 ha vinto Alessandro Altea del Circolo Scacchistico Cagliaritano davanti a Leopoldo Pannella e Andrea Arigo, entrambi del Circolo Red Tal di Marrubiu. Marta Picciau, anche lei del Circolo Scacchistico Cagliaritano, ha battuto nello scontro diretto la Sassarese Francesca Atzeni (campionessa però di fair play avendo fatto ripetere ben due mosse all’avversaria, che alla prima occasione non ha certo ricambiato…)
Ma l’ottimo gioco mostrato da Francesca ha impressionato tutti e a parte l’ingenuità e l’inesperienza non può davvero rimproverarsi niente.

 I primi classificati ricevono così la “borsa” per partecipare alle finali nazionali di Ragusa. Mentre i secondi classificati di ogni torneo hanno guadagnato un invito per partecipare alla Ghjustra europea di i giovani, che si terrà il 7 e 8 giugno a Bastia, in Corsica. Questa la lista dei “fortunati”, quasi tutti Sassaresi:

Under 8:    Alessandro Rosa (Sassari)
Under 10: Luca Sonis (Oristano)
Under 12: Kilian Le Creurer (Sassari)
Under 14: Mario Tangianu (Sassari)
Under 16: Leopoldo Pannella (Marrubiu)
Under 18: Yuri Sanna (Sassari)
Under 20: Giancarlo Della Porta (Sassari)

I risultati completi possono essere consultati nel sito del Comitato Sacchi Sardegna.

Leave a Reply

Categorie
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close