Scacchi Torres, 40° anniversario!

Buon compleanno Scacchi Torres!

Benchè il movimento scacchistico sassarese possa essere retrodatato persino di una decina di anni, la sua nascita ufficiale risale al 1971 quando si iscrisse per la prima volta alla Federazione Scacchistica Italiana. Così quest’anno ha compiuto i suoi “primi” 40 anni! Sebbene io ne faccia parte soltanto dal 1986, quando disputai un torneo sociale, voglio in questa occasione raccontare in parte cosa abbia rappresentato per questo territorio l’Associazione Scacchi Torres.

Intanto è stata la prima associazione di scacchi in Sardegna, seguita ben presto dalle altre compagini (Cagliari, Olbia, Nuoro, Oristano ecc.); poi in oltre quarant’anni ha organizzato tornei per tutte le fasce di età, tra cui spicca senz’altro la Coppa città di Sassari, giunta quest’anno alla 33^ edizione.

Inoltre ha organizzato eventi importanti (simultanee coi GM Sergio Mariotti e Yuri Averbach), manifestazioni pubbliche nelle piazze e parchi cittadini o in centri commerciali, ma la cosa che negli ultimi vent’anni l’ha caratterizzata di più è stato l’impegno sociale, con corsi gratuiti presso scuole, oratori e associazioni culturali o di volontariato. Da dieci anni invece la diffusione degli scacchi ai giovanissimi si è strutturata grazie ad una rete di istruttori federali, tra cui mi annovero senz’altro anche io, che negli ultimi 4 anni ne ho fatto la mia occupazione principale.

Il successo nelle scuole è testimponiato da una continua crescita della partecipazione giovanile alle competizioni sportive cittadine, regionali e nazionali; contemporaneamente grazie all’ottimo lavoro svolto dal Comitato Regionale Scacchi Sardegna tutto il movimento ha vissuto e sta vivendo un ottimo periodo ed una fase di ricambio generazionale fondamentale.

Chi vuole approfondire la storia del circolo può farlo sul sito ufficiale dell’Associazione A.D. Scacchi Torres, io in conclusione voglio solo ricordare alcuni dei fondatori e dei soci più rappresentativi:

Giacomo Vetrano, che è stato il fondatore e che ricordo per la sua pacatezza e statura umana; Mario Siddi, anche lui della vecchia guardia, con cui ho fatto da ragazzino delle bellissime partite, che lui giocava ormai quasi “alla cieca” per i suoi problemi di vista; Sergio De Sortis, col suo aspetto signorile smentito dalla sua irrefrenabile vena comica, che ha fatto dono al Circolo di tutta la sua biblioteca scacchistica!

Tra i soci ancora in attività non posso non menzionare Enzo Neri, che per anni ha tenuto “sulle spalle” il circolo con una passione eccezionale; Pierpaolo Loriga, che oltre ad essere giocare, istruttore, arbitro, è stato a lungo presidente effettivo dell’Associazione; Lorenzo Maldarelli che in 40 anni penso che possa vantare la maggiore assiduità di frequenza alla sede di gioco!

Leave a Reply

Categorie
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close