Morto John Mc Carthy, pioniere dell’Intelligenza Artificiale

Nella notte di lunedì scorso si è spento all’età di 84 anni il programmatore informatico John Mc Carthy, inventore del linguaggio LISP e della stessa definizione di “Intelligenza Artificiale” universalmente adottata. A darne l’annuncio non poteva che essere un ambiente informatico, Twitter, ma la notizia è rimbalzata velocemente su tutta la rete.

Mc Carthy è anche noto per aver sperimentato tra i primi gli scacchi come programma di ricerca sulla capacità dei computer di formulare una sorta di intelligenza da opporre a quella umana; fu lui, in una pagina dimenticata dell’informatica della “guerra fredda” ad accettare la sfida di Alexander Kronrod, dopo una sua visita di McCarthy in Unione Sovietica, per una partita a scacchi tra computer USA-URSS. Il torneo consisteva in quattro partite a scacchi, con da una parte in USA un IBM 7090 con un programma scritto da Kotok e McCarthy e dall’altra parte, in URSS il computer sovietico M-2 programmato dall’Institute of Theoretical and Experimental Physics (ITEP). Vinse l’Unione Sovietica per 3 a 1.

Altre fonti sulla notizia le trovate sul web.

Leave a Reply

Categorie
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close