Lezioni per bambini a Codrongianos

I piccoli scacchisti: pronti per giocare a calcio!

Ieri pomeriggio c’era la consueta lezione di scacchi a Codrongianos. Come diversivo ho “sfidato” i bambini in una partita alla cieca sulla scacchiera murale: è un espediente che cattura molto la loro attenzione, perchè nella loro ingenuità pensano che abbiano partita facile…

Il mio amico e collega Michele Devilla, che ha fortemente voluto questo corso nel suo paese natio, muoveva i pezzi per mio conto ed i bambini si alternavano a turno sulla scacchiera murale. Lo scopo di questa esibizione è proprio sottolineare gli errori dettati dal non guardare bene la posizione (e allora io scherzo: “Sembrate voi che giocate alla cieca!”); in genere le partite terminano sempre in una quindicina di mosse, perchè non riescono neppure ad immaginare che un giocatore che non vede la scacchiera possa “tramare” un attacco da matto…

Al termine della lezione, in premio le carte scacchistiche, che stanno ricevendo un successo incredibile: soprattutto quelle con i proverbi. Anche i genitori sono così incuriositi e cominciano a chiedere quando potranno anch’essi seguire un corso di scacchi!

Leave a Reply

Categorie
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close