Nuovi proverbi

In questi ultimi tempi sto ricevendo bellissime collaborazioni per dare un sostegno “grafico” alle mie rime: oltre a quelle di diversi bambini ci sono firme importanti, come quelle di Francis Manfredi e Fabio Lanza.

Così, per stimolare i loro disegni,  ecco alcuni nuovi proverbi:

Guarda bene in linea retta, c'è una Torre di vedetta...

 

Rime sui movimenti dei pezzi:

Pedone avanti ti si oppone, se lo mangi sei un Piedone!

 

Muove l’Alfiere sul colore uguale, e solamente in diagonale.

 

Va la donna di gran fretta, dappertutto in linea retta.

 

Nei quattro versi d’una croce, muove la Torre piano o veloce.

 

Il Cavallo fa una “elle” grande solo 3 caselle.

 

Può fare il Re un passo soltanto, e portarsi su una casa accanto.

 

Per non sbagliare mai di posto, Regina al suo colore, Re in quell’opposto.

 

Vicino alle Torri stanno i Cavalieri e solo dopo mettici gli Alfieri.

 

 

 

Rime sui matti:

Tra i pedoni che destino, prendi il matto del pinguino.

 

Pezzo avanti apre la pista, per il matto dell’autista.

 

Inchiodato nel reame, ecco un matto da falegname.

 

Dalle diagonali guai, con il matto dei coltellai

 

Povero Re butttato fuori, con il matto dei passeggiatori.

 

La Regina dritta dritta a fare il matto della soffitta.

 

Con la Torre e con l’Alfiere, ecco il matto del cameriere.

 

Frecce ed asce tra le mani, questo è il matto degli indiani.

 

Generali:

 

Chi fa scegliere il colore è proprio un gran signore.

 

Chi gioca solo con una figura, uscirà male dall’apertura.

 

Chi chiacchiera continuamente, gioca a vanvera e non vede niente.

 

Solo una mossa passiva e perdi l’iniziativa…

 

Nel punto forte della posizione mettici un pezzo, non un pedone!
Quando il centro si sblocca guai a chi non arrocca…

 

 

 

Leave a Reply

Categorie
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close