Problem solving

Giornata ricca di appuntamenti quella odierna: stamattina ero nelle terze elementari di Latte Dolce, dove ho proseguito il programma sperimentale del protocollo S.A.M. dell’INVALSI. I bambini si stanno appassionando al gioco e mi accolgono sempre con grande entusiasmo. Proprio per questo qualche settimana fa ho contattato i responsabili della Circoscrizione n° 2 per cercare di dare un seguito anche per l’anno venturo, e pare che ci siano buone prospettive.

Nella tarda mattinata ero a Sennori, dove ho impostato come lezioni per i ragazzi delle scuole medie delle posizioni di problem solving: dovevano costruire delle reti di matto, cercando di utilizzare meno materiale possibile (il valore di riferimento è quello classico più un valore di 3 per il Re). Quindi nel pomeriggio ho proseguito presso le terze di via Washington (con 4 bambine saranno presenti giovedì prossimo alla fase regionale dei G.S.S.), proponendo un gioco in cui la Regina deve cercare di catturare tutti i pezzi uno di seguito all’altro senza alcuna pausa: il gioco richiede un minimo di pianificazione per essere risolto, e non tutti ce l’hanno fatta.

Alle 17 sono andato a vedere la lezione che Michele Devilla ha tenuto al nostro circolo, e sono rimasto – come sempre – colpito dalle sue idee didattiche che come sempre arricchiscono il metodo ideografico. Nella foto sopra possono vedersi i nomi dei bambini, che vengono “appuntati” sulla scacchiera murale per tener nota delle proposte fatte dai bambini!

Con Michele abbiamo iniziato anche un nuovo corso rivolto a giovanissimi presso il comune di Codrongianos, dove andremo tutti i venerdì dalle 17:30 alle 19:30.

Leave a Reply

Categorie
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close