Martedì, 20 aprile

Stamattina ho sperimentato una nuova “lezione interattiva”, con l’idea di fare un ripasso del matto fondamentale con le due torri: ho svolto una simultanea con i venti bambini della seconda elementare di via Civitavecchia (bastano 10 scacchiere: una per coppia)…

Come immaginavo, solo una coppia ha portato a termine correttamente il matto, a dimostrazione che è necessario riprendere sempre il contenuto delle lezioni con bambini così piccoli.

Il sistema delle simultanee non è male, ieri lo avevo riproposto anche ad Ittiri, accompagnando le fasi cruciali della lezione coi miei proverbi (anche le carte di premio sono quelle coi proverbi), ed in questo modo si può prolungare la parte teorica…

Nella mia seconda ora di lezione di stamattina, invece, ho fatto “esordire” i bambini della prima elementare di via Genova, e con gran meraviglia sono stati più disciplinati rispetto alle lezioni di psicomotricità su scacchiera gigante, con cui li ho tenuti impegnati sino ad oggi.

Questo pomeriggio invece, ancora scacchi a Sennori, dove si respira un grande entusiasmo, tanto che i partecipanti sono sempre in continuo aumento, ed ora sfiorano la settantina! Con loro abbiamo iniziato il discorso coi tatticismi più semplici: minaccia e attacco doppio (compresi infilata, inchiodatura e attacco di scoperta…)

Leave a Reply

Categorie
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close