Lezioni promozionali.

Lo scetticismo che spesso si incontra nelle scuole quando si propone un corso di scacchi può essere superato semplicemente con delle lezioni promozionali gratuite in presenza degli insegnanti.

E’ quello che abbiamo sperimentato da qualche anno a Sassari, coinvolgendo decine di scuole che ora richiedono abbastanza stabilmente dei laboratori di scacchi. La più recente esperienza è quella del Canopoleno di Sassari, dove dopo una decina di lezioni promozionali rivolte a qualche centinaio di studenti sono stati attivati 4 laboratori con una media di 20 allievi ciascuno. Idem dicasi per l’esperienza iniziata anche a Sennori il mese scorso.

Come si spiega prima tanto scetticismo e poi altrettanto entusiasmo? A mio parere la maggior parte dell’opinione pubblica ignora la potenzialità degli scacchi come strumento didattico per l’apprendimento in generale, ma quando si vede un esempio delle molteplici finalità degli scacchi scolastici ogni barriera viene superata: i bambini sono da subito coinvolti e la loro contentezza viene subito colta dai genitori e dagli insegnanti.

Quando poi si passa alle partite “il contagio” per questo bellissimo gioco diventa addirittura epidemico…

P.S.: Ho “articolato” meglio il discorso sul sito Scacchi012

4 Responses to “Lezioni promozionali.”

  • Hai ragione! Di recente ho avuto esperienza negativa con un Preside di un Liceo, che non ha neanche accettato un’appuntamento per ascoltare la mia proposta di un progetto GRATUITO (spese a carico degli studenti).

  • sebastiano says:

    Già… Pensa che in una scuola media dove confluiscono la maggior parte dei miei allievi, seguiti per anni alle scuole primarie, la scusa addotta per non far niente (persino quando sono i genitori a pagare…) è quella che non hanno soldi per pagare il personale A.T.A…
    Una scuola dove sarebbe stato possibile creare un circolo scolastico che sarebbe stato un modello a livello nazionale: semplicemente faremo tutto da un’altra parte! Per fortuna esistono anche Dirigenti scolastici “illuminati”!

  • Stefano Tescaro says:

    Puoi dettagliare meglio in cosa consistono le lezioni di prova?
    Cosa trattate? per classi o per gruppi autoselezionati (es. attività opzionali)?

    Va benissimo anche un post a parte!

Leave a Reply

Categorie
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close