Presentazione

Ciao a tutti!

Sono Sebastiano Paulesu, Istruttore giovanile della Federazione Scacchistica Italiana dal 1998. Il mio circolo di appartenenza è l’Associazione dilettantistica Scacchi Torres di Sassari, nata alla fine degli anni ’60 e ufficialmente iscritta alla FSI dal 1971 (io sono socio dal 1986).

Agonisticamente sono “soltanto” candidato maestro, che è pure troppo per chi – come me – ha rimandato sempre a “domani” lo studio della teoria, lasciandosi attrarre più dall’aspetto ludico e amatoriale del gioco. Inoltre da qualche anno tutto il tempo dedicato agli scacchi è monopolizzato dall’insegnamento ai giovanissimi (prevalentemente delle scuole elementari) e al perfezionamento del mio personale “metodo ideografico”, per il quale ho alla fine deciso di aprire questo blog.

Vorrei infatti che questo diventasse un diario di bordo delle mie continue sperimentazioni di un metodo in continua evoluzione, che si arricchisce ogni giorno di nuove idee didattiche. La mia speranza è quella di aprire una strada che altri istruttori vogliano percorrere, e pertanto mi piace l’idea di condividere la metodologia che io ed altri istruttori della nostra associazione stiamo utilizzando coi bambini nelle scuole di Sassari.


Un ringraziamento particolare voglio dedicarlo al “webmaster” Ricardo Piana che ha avuto l’idea dell’apertura del Blog, al mio amico Stefano Tescaro con cui condivido da qualche anno le mie esperienze didattiche sul sito http://scacchi012.wordpress.com/ (in cui mi ha “cooptato” tra gli autori!), a Tommaso Notarstefano (http://www.scuolascacchinotarstefano.it/) che è stato il primo a pubblicare i miei “Proverbi scacchistici”; agli istruttori che sono per me un modello: Alex Wild e Carmelita Di Mauro; a Mario Leoncini che mi ha dato l’opportunità di contribuire alla sezione “Scacchi e scuola” della rivista ufficiale della FSI “Scacchitalia” (scaricabile gratuitamente al seguente link: http://www.federscacchi.it/str_reg.php?tipo=6).

Naturalmente un ringraziamento particolare lo dedico anche ai miei amici istruttori di Sassari: Michele Devilla, che in buona parte è protagonista delle idee didattiche del metodo ideografico; Salvatore Fenu, che è stato il mio primo sostenitore e “seguace”; Erika Pili, che ha impreziosito con la sua arte i miei proverbi “didascalici”; Maurizio Figus, che ha contribuito con la sua formazione in PNL alla mia motivazione; Pierpaolo Loriga, che posso forse annoverare come uno dei miei primi istruttori di scacchi!

Poi seguono colleghi di vecchia data come Lorenzo Maldarelli, e di nuova formazione, come Giacomo Deiana, Daniele Sistu, Ottavio Messina… Ma non voglio però dimenticare altre protagoniste attive della mia esperienza,le maestre della scuola Primaria che cito per discrezione solo per nome: Vera, Domenica, Michela, Marcella, Maria Grazia, Franca, Giovanna, Pinuccia… solo per citarne alcune!

Al lettore chiedo uno sforzo non indifferente: siate partecipi coi vostri commenti e le vostre idee, affinchè non manchino mai gli spunti di conversazione per questa grande arte che è l’insegnamento degli scacchi scolastici!!

13 Responses to “Presentazione”

  • admin says:

    Quanti vecchi nomi conosciuti! 😀 Nostalgia del circolo Torres 😀
    Auguro grande fortuna al blog e al suo proprietario, per qualsiasi cosa sai dove trovarmi 😀

    Ricardo Piana

  • Raniero Satta says:

    Bella! ….semplice, ben fatta e diretta.
    Complimenti bel lavoro.
    Raniero Satta

  • Tommaso says:

    Favoloso! Ottimo lavoro Sebastiano i miei complimenti, il sito divulgherà ulteriormente le attività e il tuo impegno a favore di questa disciplina sportiva! Ti ringrazio x avermi inserito fra i Link Amici, in questi giorni provvederò anch’io ad inserire il tuo Blog, sella sezione Banners+Link amici+ Utility. Adesso puoi inserire gli articoli anche su FB in maniera automatica!! Auguri ancora x qualsiasi parere non hai che da farmi un fischio!!!!!!!!!!!! Un salutone da Tommaso

  • sebastiano says:

    Grazie Raniero e Tommaso!
    Non fatemi mai mancare il vostro sostegno!

  • Enrico says:

    Ciao Sebastiano e auguri per la tua attività e il nuovo blog.
    Ti segnalo una foto, secondo me bellissima, che mostra come il nostro sport sia davvero diverso da tutti gli altri:

    http://www.scacchierando.net/public/NovaGiovani1.jpg

    Enrico Santilli

  • sebastiano says:

    Bella foto Enrico!
    Pensa che nel 1994 una foto simile l’avevo proposta anche io. Il fatto che un bambino possa giocare tranquillamente con un anziano rimane uno dei miei cavalli di battaglia come istruttore: presto parlerò dei miei tentativi di proporre gli scacchi agli anziani!
    Enrico, mi farebbe piacere un tuo diretto coinvolgimento nella Struttura degli istruttori sardi (le stai ricevendo le mail?)
    I tuoi contributi saranno sempre ben accetti!

    A presto!

  • Enrico says:

    Io ormai da 4 anni tengo un corso di scacchi all’Università della Libera Età di Lanusei e i miei “alunni” vanno dai 12 ai 75 anni, quindi partite così ne vedo spesso. 🙂

    Per quanto riguarda la Struttura Degli Istruttori Sardi (StruDIS?) io sono, ovviamente, interessato.
    Ho visto però che, prevalentemente, i tuoi sforzi sono orientati all’insegnamento nelle scuole e sotto questo aspetto qui in Ogliastra non ho trovato il benchè minimo interesse.
    Avendo perciò deciso di lasciar perdere le scuole, il mio contributo alla StruDIS credo che serebbe giocoforza marginale.
    Enrico

  • sebastiano says:

    Caro Enrico,
    non è proprio così: come ho spesso ripetuto accanto agli scacchi scolastici e quelli sportivi c’è una terza valenza degli scacchi, che è quella sociale!
    Ci sono numerose esperienze in tal senso: corsi di scacchi per portatori di handicap (o soggetti comunque svantaggiati); corsi di aggregazione e di inclusione; corsi nelle carceri; corsi rivolti alla cittadinanza e corsi – appunto – per anziani!
    Quindi il tuo contributo e la tua esperienza saranno preziosissimi nell’ambito della nascente Struttura degli Istruttori sardi (Strudis, potrebbe essere un’idea: ma sentiremo se ci saranno altre proposte!)

  • Gaetanoza says:

    Ciao Sebastiano,

    complimenti vivisimi per il lavoro che stai svolgendo:
    …pensate che mi ha raccolto da internet 🙂

    Auguroni

    Gaetano

  • Ernani says:

    Ho passato un’ora in giro per il tuo sito e voglio farti i complimenti per l’organizzazione e la professionalità dell’impostazione ! Continua così e diventerà il più bello e completo d’Italia. Auguroni!!!

  • sebastiano says:

    Grazie Ernani!
    La bellezza è soggettiva, il mio auspicio è che il mio blog possa rivelarsi utile per i tanti istruttori appassionati come noi!

  • Maurizio Figus says:

    Davvero molto molto bello, complimenti!!! :-)))

  • Maria Beatrice Rapaccini says:

    Bellissimo e utilissimo!

    Che spettacolo sarebbe il corso alla casa di riposo insieme ai bimbi!

Leave a Reply

Categorie
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close